Corriere dei Paesi

Lunedì 21 Ottobre 2019
A Racconigi si lavora sulle sponde del Maira
Quasi conclusi i lavori sull’argine
Quasi conclusi i lavori sull’argine

Si concluderanno a fine ottobre i lavori a cura dell’Aipo (agenzia interregionale del fiume Po) iniziati a metà maggio per la pulizia dell'argine a destra del ponte del torrente Maira (per circa 600 metri) e a sinistra per altri 500. L'intervento, necessario per mettere in sicurezza il territorio, è eseguito dalla ditta Somoter di Borgo San Dalmazzo, vincitrice dell'appalto. In questi mesi si è provveduto a eliminare tutti gli alberi dall'alveo, sono stati rifatti gli argini e si stanno ripristinando i terreni dei privati. Si prevede inoltre la riqualificazione di un'area sulla sinistra del ponte dove verrà piantumata della vegetazione autoctona per favorire un ambiente di nidificazione della fauna. La sommità dell'argine verrà inghiaiata e saranno poste sbarre di chiusura a inizio e fine, con chiavi fornite soltanto ai frontisti. L'argine infatti, come spiegano i tecnici Aipo, non può essere danneggiato dal traffico veicolare e deve rimanere disponibile in caso di urgenze per interventi della protezione civile. Non sono previste piste pedonali o ciclabili, a meno che il Comune non sia interessato all'opera e chieda una concessione demaniale.


Redazione
Condividi: