Corriere di Savigliano

Lunedì 28 Ottobre 2019
Lunedì parte la campagna rivolta in particolare agli over 65
C’è il vaccino antinfluenzale
C’è il vaccino antinfluenzale

Da lunedì 28 ottobre parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale nell’Asl Cn1 che sarà praticata dai medici di medicina Generale e dai pediatri che hanno aderito all’iniziativa. Nella campagna sono coinvolti anche i farmacisti che, in virtù dell’accordo siglato dalla Regione con Federfarma e Assofarm, consegneranno i vaccini ai medici e ai pediatri e sensibilizzeranno la popolazione sull’importanza di immunizzarsi. Il vaccino sarà gratuito per tutte le persone con più di 65 anni e di chi soffre di diverse malattie croniche dove l’influenza può peggiorare il quadro della malattia di base. Saranno immunizzati anche il personale sanitario, le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco, le donne in gravidanza o lavoratori a contatto con allevamenti o trasporto di alcune categorie di animali e i donatori del sangue. Lo scorso anno in Piemonte, tra la metà di ottobre e la fine di aprile, l’influenza ha colpito circa 640.000 persone, parte delle quali hanno dovuto chiedere aiuto al Pronto Soccorso. «Nell’Asl Cn1, lo scorso anno – spiega il direttore del Servizio Igiene Domenico Montù - sono state vaccinate contro l’influenza circa 68.000 persone con una percentuale di soggetti sopra i 65 anni del 54%, mentre la media regionale si è fermata al 49%». L’obiettivo è il 75%.


Redazione
Condividi: