Corriere di Savigliano

Mercoledì 04 Dicembre 2019
Importante commessa per l’Alstom
Trenta treni per Ferrovie Nord
Trenta treni per Ferrovie Nord

Nuova commessa per l’Alstom e nuove prospettive di lavoro per lo stabilimento di Savigliano. Ferrovie Nord ha sottoscritto l’accordo quadro con la multinazionale francese per la fornitura di trentun treni regionali, per un importo complessivo di circa 200 milioni di euro. Ma l’accordo offre altre possibilità: entro otto anni, potrebbero essere ordinati e acquistati altri 30 treni (arrivando a un massimo di 61). I primi convogli Smart Coradia dovranno essere consegnati nei primi mesi del 2022. È incluso nell’intesa anche il servizio di manutenzione programmata di primo livello e di manutenzione correttiva per atti vandalici ed eventi accidentali, nonché la fornitura della scorta tecnica. Si tratta di treni a 4 casse, con 263 posti a sedere, per un velocità massima di 160 km/h. Rispetto alla flotta attuale, è stata stimata una riduzione del 30% dei consumi di energia. «Con la sottoscrizione di questo terzo Accordo Quadro e del contratto applicativo, dopo quelli per i convogli ad alta capacità e diesel-elettrici – commenta il presidente di FNM, Andrea Gibelli – completiamo il quadro delle azioni per il rinnovamento della flotta dei treni, possibile grazie ai finanziamenti e alle indicazioni di Regione Lombardia. I treni che cominceranno a entrare in servizio a partire dai prossimi mesi garantiranno progressivamente il miglioramento della qualità del servizio in una regione, come la Lombardia che, con i suoi oltre 800.000 passeggeri al giorno, ha un volume di traffico locale pari a un quarto del totale nazionale».


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Redazione
Condividi: