Corriere di Savigliano

Giovedì 05 Dicembre 2019
Consiglio preoccupato delle ricadute sociali
Solidarietà ai lavoratori Mahle
Solidarietà ai lavoratori Mahle

Incassata la solidarietà della città di Savigliano, sono saliti su un pullman per Roma: qui, al Ministero dello Sviluppo Economico, hanno partecipato al tavolo per scongiurare la chiusura dell’azienda che, complessivamente, dà occupazione ad oltre 450 persone. Sono i lavoratori della Mahle di Saluzzo (ex Mondial Piston), la multinazionale tedesca che ha deciso di spostare la produzione in Polonia, avviando le procedure di licenziamento collettivo. Procedure che – proprio dopo l’incontro di giovedì – sono state sospese fino a febbraio. Una delegazione di operai (tra cui alcuni saviglianesi) era tra il pubblico del Consiglio comunale di mercoledì scorso. 


Andrea Giaccardi
Condividi: