Corriere di Savigliano

Domenica 05 Luglio 2020
Previsto un mancato incasso di 100.000 euro
Più smartworking meno multe
Più smartworking meno multe

Anche le multe risentono dello smartworking, non soltanto i negozi e i bar, come testimoniano le saracinesche abbassate dei locali nei quartieri degli uffici delle grandi città. Questa la fotografia dell’Unione Terre di Pianura dopo le prime settimane di ritorno alla normalità. «Non è ancora possibile fare i conti su quanto influirà sul nostro bilancio – afferma il comandante della Polizia locale Rocco Martini -, ma con meno auto in strada la situazione è più tranquilla». Numeri ufficiali ancora non ce ne sono, ma anche durante il lockdown le multe sono state poche, per un ammanco indicativo di 80-100 mila euro a fine anno, come ha affermato il dipendente comunale che segue i bilanci dell’Unione. «Sono cifre indicative, è ancora presto per tracciare un bilancio», lo ha ripreso Martini


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Francesco Gerbaldo
Condividi: