Corriere di Savigliano

Lunedì 20 Luglio 2020
Professore di Meccanica, nella sua officina elabora prototipi unici
Ludovico, la passione che corre veloce
Ludovico, la passione che corre veloce

Le mani. A uno sguardo attento, la prima cosa che colpisce incontrando Ludovico “Ludo” Gonella sono proprio le mani, affusolate e curate ma che non riescono a nascondere quelle tracce di grasso e olio motore così difficili pulire, ma che ben caratterizzano qualsiasi meccanico degno di questo nome. Poi gli occhi, chiari, profondi, intelligenti e diretti, che esprimono energia e serenità, soprattutto sorridenti quando si parla di motori, pistoni, telai, ammortizzatori, cavalli (motore!), espansioni e due tempi! Saviglianese, precisamente di San Salvatore, 33 anni, una compagna (Nicoletta), un’azienda agricola, un posto da docente di Meccanica del Motociclo e dell’Autoveicolo ai Salesiani di Fossano da 5 anni (professore esigente, ma amatissimo dagli allievi per la sua capacità di trasmettere passione), Expert della Nazionale Italiana di World Skill (con, fiore all’occhiello, il suo allievo Simone Ciulla) da 18 anni nel mondo dei motori con un inizio curioso a 13 anni, smontando e rimontando, il vecchio Mosquito del bisnonno. La sua storia lo ha visto come meccanico ai box della 125 GP (italiano ed europeo), come assistente di alcuni preparatori romani, nella 600 Stock e come pilota a 2 e 4 ruote, sempre con mezzi preparati con le sue mani. Con gli anni ha arricchito la sua officina con un tornio ed una fresa (oltre a varie saldatrici) «perché non potevo più dipendere da fornitori non sempre pronti ad accontentare, e in tempi brevi, le mie, a volte strambe, richieste».


Scarica l'App Community Smart sul tuo telefono per leggere altre notizie locali come questa.
Doriano Mandrile
Condividi: